ESSERE PARTE DEL FUTURO

Pubblicazione FEBBRAIO 2022 | FRI COMMUNICATION

Sopra, Carmelo Cammardella, CEO e Fondatore di FRI Communication

FRI Communication porta avanti un discorso di stile e di innovazione sul piano dell’advertising e della comunicazione da oltre quarant’anni

La sua storia, fatta di unicità e costanza nella ricerca, la rende leader nel prospettare alle aziende soluzioni uniche anche in campo internazionale.

Negli ultimi anni ha perfezionato il suo modello di trasformazione delle idee in una linea di grande innovazione soprattutto sul piano digitale, con un’interazione esperienziale rivolta al consumatore. La visione e la capacità di anticipare le tendenze e comprendere prima di altri le necessità di cambiamento del contesto competitivo attraverso uno stile orientato alla comunicazione emotiva hanno contribuito a disegnare percorsi alternativi e di valore per i propri clienti, trasformando la gestione della comunicazione e della creatività in un vero asset strategico per la crescita di valore dei Brand. Vincitrice dell’Excellence Key Award 2021, FRI non rinuncia a portare avanti quelli che sono i punti di visione sulla trasformazione attuale dell’advertising in ogni campo.

Carmelo Cammardella, CEO e Fondatore dell’agenzia, ci ha parlato di come nasce e si struttura un prodotto vincente e quali sono le fasi della sua creazione.

Filippo Cammardella, Account Supervisor

Tv Key : Come si sviluppa il percorso strategico di un’idea?

Carmelo Cammardella: Un’idea per essere pura deve nascere dal profondo, ma deve assolutamente essere contestualizzata. Per quel che mi riguarda questo processo non avviene davanti a un computer ma solo vivendo tra la gente e cercando di comprenderne i percorsi di pensiero. Oggi il digitale ti d  la possibilità di comprendere le persone e di capirne i differenti strati sociali. Ed è su questo che si basa il lavoro di FRI Communication: nel momento esatto in cui andiamo a creare qualcosa per vendere un prodotto dobbiamo dimostrare al cliente che ci
affida il suo Brand che conosciamo la gente, i consumatori. Nelle sedi della nostra agenzia abbiamo sempre una stanza a parte all’interno della quale, attraverso un brainstorming continuo e diretto, collaborano i creativi mettendo sul tavolo quelle che io definisco “le conoscenze pure della vita”. La comunicazione non è fatta di parole in libertà. E soprattutto la creatività che ne nasce non deve essere come il volo di una farfalla. Troppo semplice permettere ai clienti di volare senza far comprendere loro che il rischio spesso è quello di bruciarsi le ali. Per costruire e fare in modo che si sviluppi una strategia è necessario andare a sviscerare ogni argomento e pensiero per arrivare poi al fulcro finale del prodotto richiesto. In
questo modo FRI costruisce la sua strategia.

Tv Key : IN CHE MODO SI RAPPORTA IL VOSTRO LAVORO ALLA RICHIESTA DEL CLIENTE?

Carmelo Cammardella: Quello che cerchiamo di fare ogni volta è costruire un’ identità per ogni cliente. Poi procediamo alla creazione della storia che trasformiamo, in un secondo step, nel messaggio giusto per ogni richiesta. Oggi comunicare vuol dire in particolar modo sapere che il
target è ormai segmentato. Ogni prodotto che sposi una campagna ha una vita molto più breve rispetto al passato. Viviamo in una società multiculturale e non possiamo evitare di comprenderne tutte le sfaccettature. Fortunatamente esiste l’aspetto digital che ci permette di
vivere e orientarci attraverso le piazze interattive all’interno delle quali si muove il mondo, e questo ci dà modo di avere una visione molto pi  ampia per soddisfare tutti i Brand che a noi si affidano. È la società stessa a guidarci molte volte. Con il cliente preferiamo dialogare sempre alla pari. E quando ci viene chiesto di scendere nei dettagli del nostro lavoro, ogni volta noi spieghiamo che in realtà ogni minima parte della strategia attuata è collegata: è tutto un insieme di elementi che cammina lungo una traiettoria unica e diversa ogni volta dalle altre.

Tv Key : LA NUOVA GENERAZIONE DI CREATIVI COSA DOVREBBE NON DIMENTICARE, O IMPARARE?

Carmelo Cammardella: FRI ha da tempo creato le basi per la formazione continua e diretta dei giovani creativi che vogliono lavorare nel campo della comunicazione: FRI Academy è uno spazio virtuale nella testa di chi ci lavora che si esprime attraverso la ricerca e la sperimentazione continue, portate avanti attraverso le fasi sempre crescenti dell’innovazione. La nostra sede di Milano, in particolare, ospita un team dalle idee dinamiche e proattive che opera soprattutto attraverso le nuove tecnologie. Questo perchè vogliamo dare sempre la possibilità ai nuovi progetti di farsi strada. Ripeto spesso che l’esperienza viene dall’aver vissuto la vita con piena passione. Le idee nascono dall’interno e se non c’è una dimensione ricca di emozioni ed esperienze in parte si perde l’ efficacia di ogni messaggio costruito. A chi lavora con me dico sempre di provare ad assaggiare la vita in tutte le sue manifestazioni, abbattendo quelle che sono le barriere della superficialità. Bisogna vivere ogni lavoro e ogni progetto che si porta avanti come se si stesse giocando una finale. E non ci si può permettere assolutamente di perderla. I giovani di oggi sono consapevoli della velocità con cui vengono emessi e assorbiti i messaggi. La nostra sede di Milano è l’espressione di un sogno condiviso, ed è per questo che cerchiamo in tutti i modi di ricordare a chi lavora là l’importanza di creare un modello che ci porti verso l’internazionalizzazione. Questo perchè riteniamo che un’agenzia debba avvicinarsi ai clienti e ai consumatori su diversi fronti ma in maniera forte e profonda.

La sede di Milano

Tv Key : PARLIAMO DEL PREMIO PRESTIGIOSO CHE VI è STATO ASSEGNATO, l’EXCELLENCE KEY AWARD. A COSA CORRISPONDE?

Carmelo Cammardella: Questo premio si basa sul percorso che FRI Communication ha fatto in tutti questi anni e in particolare per la comprensione degli stili attuati che hanno creato percorsi alternativi. Quello che abbiamo fatto è stato creare un vero e proprio asset. La
creatività assomiglia molto alla ricerca dell’acqua nel deserto. È sicuramente una sfida, ma bisogna trovarla a tutti i costi. Anche il concetto di vendita per come lo intendiamo rientra in questi parametri. Una pubblicità deve di base stimolare sempre una vendita e quello che noi stiamo cercando di portare avanti è la differenziazione tra i vari segmenti di scelta. Con l’intelligenza artificiale FRI vuole esplorare altri campi di connessione relativi alla scelta finale del consumatore. Il nostro sistema di azione e di collaborazione non nasce da nessuna banca dati. Le banche dati umiliano la creatività. Oggi, per come lo intendiamo noi, il creativo è uno stratega e dentro se stesso deve aver costruito tutta una serie di fasi che lo portano a essere sensibile alla visione globale di ciò che serve per fare comunicazione. E un ringraziamento va naturalmente a mia moglie, per tutto quello che ha fatto e sta facendo per me. Inoltre ringrazio tutti i collaboratori che, come me, hanno creduto in questo sogno mettendoci quella passione che ha reso possibile il raggiungimento di questo traguardo.

Tv Key : QUAL’è IL SEGRETO DI UNA BUONA COMUNICAZIONE?

Carmelo Cammardella: Una comunicazione fatta bene porta ad acquistare il prodotto e ad avere di conseguenza fiducia in questo, posizionando chi ha creato la campagna in un modo differente rispetto all’ala dei competitor. Questo accade quando gli obiettivi del marketing vengono trasformati in creatività. Noi lavoriamo spesso sull’emotività profonda della comunicazione. Nel nostro modus operandi cerchiamo di abituare la mente del cliente, e di conseguenza del consumatore, a vedere le cose mantenendo una grande flessibilità. Questo porta ad avere un proprio stile ben delineato e una personalità che nascono dalla passione di fare questo lavoro. FRI lavora proprio sulla costruzione di questa passione e del modello che ne consegue. Guardiamo sempre al consumatore attraverso i suoi due profili. Il primo è quello della vita quotidiana e l’altro, più nascosto, appartiene alla sfera digitale. Un tempo c’erano delle modalità standard di comportamenti, oggi siamo circondati dalle contaminazioni e dobbiamo tenerne conto. Quello su cui continuiamo a lavorare, e che porteremo sempre come profilo della nostra agenzia, è il cercare di costruire una pubblicità e una comunicazione sane, e cioè che siano in grado di raccontare la vita. La creatività, così come ci ha insegnato il tempo, è la maturità che nasce dall’esperienza, altrimenti, come dico sempre, si risolve tutto in una semplice battuta.

Filippo Cammardella
Account Supervisor

f.cammardella@fricommunication.com
+39 | 388 94 72 117

Paola Donadello
Sales Account Manager

p.donadello@fricommunication.com
+39 | 388 94 72 116

SHARE


Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

LATEST ARTICLES

FRI COMMUNICATION Group. Un sogno diventato realtà

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Luglio 2022 | FRI COMMUNICATION FRI Communication Group. Un sogno diventato realtà Si è svolto il 13 luglio presso l’Hotel Hilton Metropole di Firenze, l’evento che ha segnato e celebrato il nuovo traguardo dei quarant’anni della FRI Communication Group, “Un sogno diventato Realtà”. Quarant’anni di esperienza […]

LA PUBBLICITÀ È L’ARTE DEL PARLARE E DEL CONVINCERE

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Luglio 2022 |

ARCHITETTURA DELLA COMUNICAZIONE. La NUOVA SFIDA PER AZIENDE E CONSUMATORI.

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Maggio 2022 | FRI COMMUNICATION Architettura della comunicazione. La nuova sfida per aziende e consumatori. Creare ecosistemi in grado di far incontrare le esigenze del business con le opportunità offerte dalle nuove tecnologie è la sfida di oggi. La rete, l’infinito organismo vivente del mondo contemporaneo, […]

IL POTERE DELL’IMMAGINE

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Maggio 2022 |

DIGITAL, l’evoluzione della comunicazione

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Maggio 2022 | FRI COMMUNICATION Digital, L’evoluzione della ComUNICAZIONE Sappiamo che la Comunicazione mediata dal computer (in acronimo CMC), è una linea evolutiva e di ricerca che ha portato negli anni venti lo studio sul collegamento tra le tecnologie dell’informazione, unitamente al computer, su comunicazione a […]

L’EVENTO è tra i primi mezzi di comunicazione di massa, che coinvolge persone, stakeholder e consumatori, sotto un ombrello multi target.

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione APRILE 2022 |