Conversazioni Creative

di Carmelo Cammardella - Creative Director

Pubblicazione FEBBRAIO 2022 | FRI COMMUNICATION

Digital Experience, il futuro è sempre più HI-TECH

Fu Jaron Lanier a coniare per primo il nome di Realtà Virtuale nel 1989, quando arrivò alla conclusione che attraverso questa dimensione fosse possibile “indagare la vera essenza dell’umanità”.

A quel tempo, il mondo si stava già dirigendo verso un primo cambiamento, in questo senso.

Dal primo visore costruito da Ivan Sutherland nel 1968, di tempo ne è passato e ormai il termine più in uso è quello che si riferisce alla forma espressiva della nuova comunicazione tecnologica. Oggi, infatti, la Realtà Virtuale è, per versatilità e interazione, uno dei più importanti supporti tecnici all’interno del mondo scientifico della comunicazione, dell’advertising e dell’ educazione. E anche se il suo nome è stato legato inizialmente al settore del gaming ormai la Virtual Reality (VR) ha trovato grande spazio in moltissimi altri settori. Dalla cultura all’informazione, alla stessa formazione nello specifico, fino alle nuove tipologie di impianto e strutturazione marketing. Anche nel campo della scienza e della Healthcare la realtà virtuale ha trovato ampio margine di applicazione e di sviluppo.

La sua tecnologia, ormai sempre più sofisticata, permette all’utente di calarsi in una dimensione virtuale unica all’interno della quale ogni feedback sensoriale trova il suo massimo riscontro. Il tratto dominante che caratterizza l’esperienza in VR attraverso l’utilizzo del visore è sicuramente quello dettato dalla vista con un eye tracking che rende realistica la profondità di campo. Il secondo è quello legato al sistema audio strutturato in maniera tale da essere in grado di ricreare la percezione dei suoni provenienti da tutte le parti. E poi, per ultimo, il motion tracking che registra attraverso un sensore interno il movimento di chi sta utilizzando il device in VR. La forza di questo assetto immersivo coinvolge quindi i sensi principali che sottendono alla comunicazione. Ricreare o simulare un ambiente all’interno del quale avere un’interazione diretta con qualcosa che esiste solo in una dimensione che non è reale, ma parallela e identica a quella in cui viviamo; la possibilità di avere attivi tutti quelli che sono i sensi regolati dal contatto (corpo, testa, mani) e di poter manipolare e toccare, spostando oggetti creati virtualmente, è una delle certezze della nuova filosofia di un metaverso professionale oltre che sensoriale.

Da questo nasce anche la linea scientifica e di ricerca tecnologica che sta portando la pratica clinica generale a dotarsi di queste nuove strumentazioni esperienziali. È dunque questa un’occasione di rivoluzione all’interno del mondo della comunicazione e del marketing in generale. Sicuramente perché la potenza in essere della nuova tecnologia costruisce un percorso attraverso il quale è possibile veicolare le emozioni interagendo con l’utente in una maniera unica per potenziamento ed effetto finale. E poi per la funzionalità dei device e delle applicazioni supportate. Ad oggi sono circa 250 milioni i consumatori consapevoli della Realtà Virtuale. E anche se questa tecnologia è usata ancora poco, di sicuro la sua domanda, legata al mercato, sta registrando una crescita davvero esponenziale.

Filippo Cammardella
Account Supervisor

f.cammardella@fricommunication.com
+39 | 388 94 72 117

Paola Donadello
Sales Account Manager

p.donadello@fricommunication.com
+39 | 388 94 72 116

SHARE
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

LATEST ARTICLES

ARCHITETTURA DELLA COMUNICAZIONE. La NUOVA SFIDA PER AZIENDE E CONSUMATORI.

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Maggio 2022 | FRI COMMUNICATION Architettura della comunicazione. La nuova sfida per aziende e consumatori. Creare ecosistemi in grado di far incontrare le esigenze del business con le opportunità offerte dalle nuove tecnologie è la sfida di oggi. La rete, l’infinito organismo vivente del mondo contemporaneo, […]

IL POTERE DELL’IMMAGINE

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Maggio 2022 |

DIGITAL, l’evoluzione della comunicazione

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione Maggio 2022 | FRI COMMUNICATION Digital, L’evoluzione della ComUNICAZIONE Sappiamo che la Comunicazione mediata dal computer (in acronimo CMC), è una linea evolutiva e di ricerca che ha portato negli anni venti lo studio sul collegamento tra le tecnologie dell’informazione, unitamente al computer, su comunicazione a […]

L’EVENTO è tra i primi mezzi di comunicazione di massa, che coinvolge persone, stakeholder e consumatori, sotto un ombrello multi target.

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione APRILE 2022 |

IL BRAND, LA NASCITA E IL VALORE DI UN SIMBOLO.

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione APRILE 2022 | FRI COMMUNICATION Il brand, la nascita e il valore di un simbolo. Il brand è l’evoluzione naturale di un protagonista simbolico attraverso quel viaggio che raggruppa e custodisce le culture millenarie nel tempo. Gli antichi Egizi raffiguravano e affidavano alla storia quei segni […]

Viaggio nel tempo. Il marketing e le nuove tecnologie

Conversazioni Creative di Carmelo Cammardella – Creative Director Pubblicazione APRILE 2022 | FRI COMMUNICATION VIAGGIO NEL TEmpo. Il marketing e le nuove tecnologie Il nostro tempo segna il passo e illumina il percorso per interagire con i clienti della nuova generazione. Su questa scia anche il marketing si sta trasformando e lo spettatore diventa attore […]